arte

Arte:::Tempo, natura e colore. L’Intimismo luminoso di Rosa Lucia Motta ::: Di Valentina Piscitelli

today4 Marzo 2021 89 4

Sfondo
share close

Groovex non è soltanto uno spazio di esporazione sonora, ma anche la scoperta di nuovi territori della creatività, dei nostri artisti. Groovex si ascolta e si vede

Tempo, natura e colore. L’Intimismo luminoso di Rosa Lucia Motta Di Valentina Piscitelli

Rosa Lucia Motta , è una artista catanese, autodidatta.
Si laurea in Scienze Politiche all’Università di Firenze Cesare Alfieri, ma la sua passione la porta ad intraprendere un percorso artistico che rende omaggio ai paesaggi della Sicilia etnea.
Negli anni ha sviluppato una tecnica pittorica che lavora sulla frammentazione delle immagini e sull’uso del colore e della scomposizione in piccoli segni che danno origine ad una pittura tridimensionale. I suoi soggetti catturano e coinvolgono chi li osserva, ci parlano di natura e tempo ciclico –  e di tempo lineare.
I segmenti di immagine sono l’orma mnemonica di un tempo che scorre. Ma lo scatto fotografico è il medium attraverso cui Lucia fissa il cristallo dell’emozione, che poi rielabora e infine traduce in forma pittorica. Il suo lavoro rimanda da principio alla tecnica dei divisionisti, al puntinismo, ma a ben vedere si avverte una rielaborazione in chiave espressionista. Il paesaggio è come la curva del tempo, descritto come un ensemble di pulviscoli che segmentano la tela. Sono attimi che scandiscono la vita e ne segnano l’essenza.
Piccoli, medi e grandi formati diventano dittici, trittici e polittici che rappresentano i colori delle stagioni, in un istante che, nel suo svolgersi, modifica il paesaggio e lo rende vivo, mutevole e tangibile. La natura siciliana ha una forza di attrazione intrinseca, che affascina e coinvolge in maniera spontanea.
Chi la vive e la rappresenta in forma artistica, non può rimanere indifferente davanti all’impeto di un vulcano in eruzione.

Il dualismo vita – morte e i forti contrasti della natura incontaminata sono oggetto di riflessione e studio per l’artista che sceglie di rappresentare il paesaggio nella sua asprezza, nei suoi colori, nella sua energia. Lucia Motta non è una artista solitaria, il confronto vitale e l’amicizia con altri artisti del territorio catanese sono linfa per la sua formazione artistica.
Ha preso parte negli anni a numerose collettive nel territorio siciliano, a Roma e a Firenze. Selezionata ad “Heart” 2018 presso il Reparto di Cardiologia del Policlinico di Catania.
Ha scritto di lei il Prof . Rocco Giudice ne “L’isola fra mito e realta’” 2018 Palazzo delle Arti di Paterno’…un ingualcibile tessuto luminoso…”.

Scritto da: wp_281934

Rate it

Articolo precedente

News

SYNKRONIZED ep#1 By Marco Ferretti

Syncronized by Marco Ferretti in onda il lunedì alle 20 (replica giovedì ore 8 + podcast)Reazionari, fascisti, qualunquisti. I poliziotteschi, o polizieschi all'italiana, in voga a metà degli anni Settanta sono stati tra i film maggiormente disprezzati dalla critica cinematografica, nonostante i ragguardevoli riscontri al botteghino. L'apologia della violenza, il rifiuto dell'ordinamento giuridico, la giustizia sommaria. Tematiche indigeste ai più e già proprie di modelli a stelle e strisce come, […]

today28 Febbraio 2021 50 1 2

0%